L’utilizzo dei faretti led ad Incasso nell’interior design

Che cosa sono i LED.

I LED o diodi ad emissione luminosa sono dei semiconduttori elettronici costituiti principalmente dai seguenti materiali: arseniuro di gallio (GaAs), fosfuro di gallio (Gap) o arseniuro di fosfuro di gallio (GaAsP). I LED, sfruttando le proprietà ottiche di questi materiali semiconduttori, producono fotoni attraverso la ricombinazione elettrone-lacuna. Detto in parole più semplici, questi materiali emettono luce al passaggio della corrente. Il primo LED venne scoperto nel 1962 da un inventore statunitense, Nick Holonyak Jr., ed era disponibile solo nel colore rosso. I LED rossi erano utilizzati nei display alfanumerici e nei circuiti elettronici come indicatori. Poi, vennero creati anche dei LED che emettevano luce gialla, arancione, verde, violetta e blu. Negli ultimi anni, i LED sono diventati molto popolari: infatti, vengono utilizzati per le luci decorative, per i semafori, per i dispositivi di segnalazione in autostrade e superstrade, per le spie e gli indicatori dei freni nelle autovetture. Un settore, poi, in cui il loro impiego sta prendendo sempre più piede è quello illuminotecnico. Invece, è solo recentemente che le tradizionali lampade ad incandescenza e quelle a risparmio energetico sono state sostituite in molte case con le lampade LED. Le lampade LED costano di più rispetto alle lampade tradizionali, ma a loro favore hanno il pregio di durare più a lungo e di consumare di meno. La tecnologia LED è impiegata anche per la realizzazione dei faretti, come vedremo nel prossimo paragrafo.

I faretti LED ad incasso: caratteristiche ed utilizzi

I faretti LED sono stati introdotti sul mercato solo di recente. La funzione dei faretti LED è la stessa dei faretti tradizionali: sono utilizzati per illuminare ambiti specifici poiché la luce da loro prodotta è direzionale: ad esempio sono molto utilizzati per aumentare la luce sui piani di lavoro, dove è richiesta una visibilità ottimale per svolgere il lavoro con estrema precisione. Vediamo più nel dettaglio le loro caratteristiche. I faretti LED presentano le stesse caratteristiche delle lampade LED: hanno un consumo ridotto di energia elettrica, una durata molto lunga, un grado elevato di efficienza ed una resistenza più elevata alle vibrazioni e alle sollecitazioni fisiche. Esistono diversi tipi di faretti LED: vi sono i faretti LED da parete e i faretti da incasso; oltre a questi due tipi, che si utilizzano per gli interni, vi sono anche faretti LED che sono stati inventati appositamente per gli esterni. Noi vogliamo soffermarci sui faretti LED ad incasso e sul loro utilizzo nell’interior design. I faretti LED ad incasso hanno conosciuto un grande utilizzo nel settore dell’arredo degli interni poiché sono dei veri e propri elementi di arredamento, la cui funzione è quella di illuminare un ambiente o solo un particolare all’interno di questo ambiente. Sono divenuti così popolari perché sono elementi molto eleganti ed anche perché sono realizzati nelle forme più svariate. Senza dimenticare che possono essere prodotti in diversi colori: sul mercato esistono anche dei modelli che cambiano colori gradualmente. I faretti LED da incasso sono molto utilizzati dagli arredatori di interni perché hanno una caratteristica unica: possiedono la possibilità di essere orientati. Avere la possibilità di orientare una fonte di luce significa illuminare solo una parte di un ambiente o mettere in luce solo determinati oggetti di quest’ambiente (come ad esempio quadri o sculture). Con i faretti LED ad incasso si possono realizzare giochi di luce affascinanti per rendere gli interni dell’abitazione ancora più belli: ad esempio possono essere inseriti sul soffitto ed essere posizionati in maniera tale da creare effetti di luci in direzioni opposte. Insomma, i faretti LED incontrano il gusto dei clienti perché riescono a dare un tocco di modernità agli interni delle case.

 

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *