Asta online su bidoo: come ho vinto un iphone 8

 Pochi minuti fa il corriere mi ha recapitato un iphone 8 che ho acquistato alla cifra di 34 euro.

HO RISPARMIATO 566 EURO SU BIDOO

Il prezzo di mercato di un iphone 8 da 64 giga si aggira sui 600 euro quindi la domanda sorge spontanea: come hai fatto?
Probabilmente conoscerete il sito bidoo: è un portale di aste con rialzo al centesimo. Ogni volta che qualcuno punta il prezzo sale di un centesimo.

COME OTTENERE LE PUNTATE

Per poter puntare è necessario acquistare delle puntate che però possono esserci anche regalate dal sito stesso.
All’atto dell’iscrizione il sito regala 10 puntate gratis.
Inoltre se si condivide su facebook la pagina di bidoo si ottengono 2 puntate in omaggio e questa condivisione può essere fatta una volta al giorno.
Le puntante gratis si possono ottenere anche invitando amici al sito: 2 puntate per ogni amico che si iscrive, 10 puntate per ogni amico che acquista un pacchetto di puntate.
E’ la prima volta che io vinco un oggetto così costoso perché fino ad ora ero spavantata dal numero di puntate che potrebbero essere necessarie per ottenere un iphone.
Avevo già vinto piccole cose: una ricarica da 10 euro a 8 centesimi, un buono amazon da 20 euro a 1.80, una pendrive da 30 euro a 20 centesimi.
In questo modo ho potuto testare il sito e capire che era sicuro perché la pen drive mi è arrivata in 3 giorni integra, originale, nella sua scatola.

PARTECIPATE ALLE ASTE DI PUNTATE

Un giorno ho deciso di partecipare a un’asta per ottenere 1500 puntate, il cui valore è 300 euro, e l’ho vinta a 14 euro.
A quel punto con il mio pacchetto di puntate mi sono sentita abbastanza sicura per tentare la scalata all’iphone.

STUDIATE LE ASTE PRECEDENTI

Ho studiato innanzitutto le aste precedenti per lo stesso prodotto.
Su bidoo c’è una sezione che si chiama “aste chiuse” nella quale appare una lista di prodotti con a fianco il prezzo e l’orario di aggiudicazione.
Se si clicca sopra il prodotto appare anche il numero di puntate che sono state necessarie per vincere l’asta e i nick name di chi ha puntato.
Io quella sezione l’ho studiata per ore cercando di capire a quali orari della giornata ci fossero meno pretendenti e quindi più possibilità di vincere.

STUDIATE L’AVVERSARIO

Ho seguito anche il consiglio dei più navigati monitorando i nick name dei miei avversari.
Sul sito di bidoo c’è la possibilità di vedere lo storico dei nick name che hanno partecipato a una determinata asta e l’hanno vinta.
Se un nick name ricorre tra in vincitori evidentemente si tratta di una persona abituata a non mollare una asta finché non la vince.
Quindi se noi vediamo che abbiamo un nick name di un vincitore seriale come avversario è meglio che cambiamo asta.
Certo potremmo diventare noi stessi vincitori seriali facendo si che le persone abbandonino l’asta appena vedono comparire il nostro nick.
Potete cercare anche su google i nick name dei vostri avversari per esempio “pippo 77” e poi aggiungete bidoo come parola chiave.
Se è un vincitore seriale vi appariranno moltissimi video in cui questa persona che ha questo nick documenta le vincite e mostra gli oggetti vinti.
Se appaiono decine di video girati dal vostro avversario è meglio aspettare che quell’oggetto venga nuovamente rimesso in asta.

COME INIZIARE

Se avete voglia di iniziare senza rischi io vi consiglio di iscrivervi ottenendo le 10 puntate gratis e poi partecipare subito alle aste che vendono anche pacchetti di 10 puntate a 1 centesimo.
Può capitare che a queste aste ci sia poca competizione visto il numero ridotto di puntate.
Una volta ottenuto il pacchetto potrete cimentarvi nelle aste.
Alcuni fortunati riescono a ottenere un iphone con sole 10 puntate.
Per me sono state necessarie 136 puntate che però come vi ho detto avevo pagato pochissimo avendo vinto una asta da 1500 puntate.
Me ne rimangono ancora tante.
Io vorrei regalare un iphone al mio fidanzato…

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *