L’Associazione per la Difesa degli Psoriasici (ADIPSO)

L’Adipso è una particolare associazione, nata circa trenta cinque anni fa, ovvero nel 1989, il cui acronimo sta per Associazione per la Difesa degli Psoriasici: sostanzialmente dunque, l’associazione ha come scopo quello di cercare di aiutare le persone che sono affette da questa patologia.

Ma che tipo di patologia è la psoriasi, quali sono i sintomi e le conseguenze?

La patologia che viene presa in considerazione dall’associazione è un tipo di malattia non contagiosa o infetti che colpisce tantissime persone, circa cento milioni: nel Paese italiano, le persone che soffrono di questo problema sono circa due milioni, ovvero circa il due percento della somma totale di casi registrati.

La psoriasi è una patologia che colpisce la pelle, ed in particolar modo le ginocchia ed i gomiti, e si manifesta con delle chiazze rosse ricoperte da una crosta biancastra: seppur la patologia non abbia alcun tipo di complicazioni, o non dia alcun tipo di problema fisico, ha un grande impatto sulla psiche di chi ne soffre, e proprio per questo motivo, per far fronte al fattore psicologico, nasce l’Adipso, che ha appunto lo scopo di aiutare le persone che soffrono di tale problema.

Oltre ad aiutare i pazienti, lo scopo dell’associazione è quello di informare tutti i suoi componenti, ed anche i pazienti, sulle novità riguardo la cura e sui cambiamenti riguarda la normativa che vige appunto sugli aspetti relativi alla psoriasi.

Dopo tre anni dalla sua fondazione, l’Adipso è riuscita ad ottenere un risultato veramente importante: dopo una riforma pubblicata nella Gazzetta Ufficiale, nella categoria delle malattie croniche è stato reso noto che i farmaci utilizzabili nelle terapie per poter combattere la patologia appartengono alla fascia A, ovvero a quei farmaci che devono esser dati gratuitamente ai pazienti nelle quantità previste.
Il provvedimento però diverrà effettivo solo nel 1999, mentre nel 1993, l’associazione riesce a creare il suo magazine, nel quale vengono pubblicate periodicamente tutte le notizie e le novità riguardanti la patologia, le nuove cure ed altri metodi che possono esser utili per poter curare la psoriasi.

Il magazine attualmente distribuisce due cento cinquanta mila.
Nel 1998 vi è una grande svolta nella storia dell’associazione: dopo aver collaborato con diverse strutture ospedaliere ed universitarie, tra le quali spicca La Sapienza di Roma, la Adipso organizza ogni due anni particolari incontri con tema proprio la patologia, dove pazienti, medici ed altre figure che hanno a che fare con la psoriasi possono confrontarsi tra di loro, il tutto per poter migliorare le cure e per poter trovare nuovi metodi e terapie contro il malanno.

Il nuovo millennio segna l’entrata sul web dell’associazione, e la creazione di un particolare servizio utile ai pazienti: nasce infatti il sito web dell’Adipso ed il servizio del medico telefonico, dove un esperto del settore darà loro consigli o cure da assumere, ed ovviamente, il servizio offerto dall’associazione è completamente gratuito per tutti i pazienti.

Nel corso degli anni a seguire, le attività ed i successi, anche grazie all’operato e  a raccolte fondi di persone prodigate a favore dell’associazione come il Prof. Sergio Chimenti e l’avvocato Attilio Pacifico, con conseguente raggiungimento degli obiettivi, hanno segnato profondamente la storia dell’associazione: essa infatti, dal 2004, è riuscita ad organizzare degli incontri coi pazienti sempre più numerosi, ed essi ancora ad oggi vengono organizzati in tutte le piazze italiane e vedono la partecipazione di migliaia di pazienti.
Inoltre, l’attività veramente importante, implementata con l’anniversario dei vent’anni dell’associazione, è quella dello psicologo, il quale cerca di confortare e ascoltare i problemi psichici che potrebbero affliggere un paziente che soffre di psoriasi.
Queste sono quindi le grandissime attività ed un pezzo della storia che contraddistingue l’associazione Adipso, che grazie ai suoi componenti ed all’impegno degli stessi è riuscita a divenire una realtà fortemente consolidata sul suolo italiano che ha come scopo quello di dare supporto e trovare nuove cure per i pazienti che soffrono di psoriasi.

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *