Implantologia moderna

L’implantologia è una tecnica molto diffusa, che consente l’inserimento di elementi sostitutivi dei denti, fissati nell’osso mediante viti. L’implantologia moderna è utilizzata da diversi decenni, con risultati soddisfacenti anche per i pazienti, perché evita il disagio procurato dalle protesi mobili. Queste sono causa di masticazione difficoltosa, dovuta all’instabilità dell’ancoraggio ai denti o alle gengive. La moderna implantologia ha subito un’evoluzione nel tempo, fino ad arrivare a tecniche che prevedono l’uso di computer, che facilitano il lavoro e riducono i tempi, e all’introduzione di materiali sempre più innovativi.

Vantaggi dell’implantologia

implantologia dentale

L’odontoiatra, dopo un’accurata valutazione della condizione della bocca del paziente e delle eventuali patologie, sceglie il tipo d’impianto più indicato. Le nuove metodologie consentono di eseguire interventi d’implantologia anche su un’intera arcata di denti, in poche ore o con qualche seduta, senza anestesia o in sedazione cosciente. La tecnica implantologica è preferibile alle protesi mobili, anche in presenza di gravi danneggiamenti ai denti, dovuti a carie, o nei casi di piorrea.

Metodologie utilizzate nell’implantologia

Vi sono diverse tecniche utilizzate dagli odontoiatri per gli impianti, a carico immediato o differite. Ognuna di esse prevede lavori di preparazione diversi, che incidono sui tempi di completamento. Nei casi in cui l’impianto sia differito, dopo l’estrazione del dente, i tempi di attesa sono di circa due – quattro mesi, prima che possa essere fissato il dente definitivo. La scelta del tipo d’impianto dipende spesso dalla qualità dell’osso e dalla sua quantità. Laddove la struttura ossea non sia sufficiente a procedere con l’impianto immediato, occorre fare un intervento di ricostruzione.

all-on-four-panoramica

Le tecniche innovative consentono interventi chirurgici complessi, con l’introduzione di materiali biocompatibili, per rialzare il seno mascellare o per facilitare la rigenerazione dell’osso. Le metodologie più moderne sono “computer assistite”, più precise e senza l’uso del trapano, o sono eseguite mediante macchinari che si avvalgono di ultrasuoni e laser. Molto usate sono anche le tecniche a carico immediato, All on four e All on six, dove l’impianto di un’intera arcata è fissato soltanto su quattro o su sei viti.

Materiali utilizzati nell’implantologia moderna

Una notevole innovazione nell’implantologia si è avuta negli ultimi anni, grazie all’uso di materiali biocompatibili, a ridotto rischio di allergie, resistenti, con una garanzia di lunga durata nel tempo. Uno degli elementi molto usati per il perno è il titanio puro, che favorisce la guarigione più rapida dei tessuti ed è quasi del tutto privo di rischi di rigetto. Per il moncone esterno, la capsula, sono preferiti la ceramica e lo zirconio, che donano un effetto estetico più naturale e sono molto resistenti.

Se cerchi un centro di implantologia dentale chiama il numero verde  800 14 87 42 o visita il sitohttp://implantologiadentale.it

FV

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *