FXGM e MetaTrader 4, un binomio vincente per il forex online

Come è ormai risaputo, il primo atto che va assolutamente espletato prima di iniziare a fare trading online è la scelta di una piattaforma che sia in grado di coniugare al massimo livello sicurezza e operatività.

Il primo aspetto è fondamentale, proprio alla luce dei tanti casi che hanno visto protagonisti broker infedeli, le cui operazioni all’insegna dell’opacità hanno provocato danni finanziari di non lieve entità ai trader che si erano purtroppo ad essi affidati. In particolare sotto accusa sono le strane commistioni tra il capitale societario e i fondi messi sul proprio conto dagli utenti, le difficoltà frapposte a questi ultimi in sede di prelievo e altre operazioni di carattere tecnico che hanno permesso alle piattaforme incriminate di lucrare sul commercio della clientela.

Per ovviare a questi ripetuti inconvenienti, che hanno dato un fiero colpo alla fiducia di un gran numero di potenziali investitori nel trading online, le istituzioni che regolano i mercati finanziari hanno reso sempre più rigidi i criteri di selezione per il rilascio delle necessarie licenze. In tal senso va segnalato il varo della direttiva comunitaria MiFID, ormai considerata un punto fermo dagli addetti ai lavori, in quanto espressione del rigore in voga sui mercati del Nord Europa.

Soltanto chi rispetti tale direttiva, può a sua volta avere fondate speranze di vedersi concesse le licenze più importanti, quelle in grado di attestare la reputazione cristallina dell’operatore. In tal senso vanno ricordate CySEC, l’ente che regola il mercato cipriota, FCA UK (Regno Unito), BaFIN (Germania) e Consob (Italia), che danno concrete sicurezze ai trader in relazione all’affidabilità delle piattaforme per il trading online.

Per quanto concerne invece l’operatività, occorre ricordare che è un aspetto importantissimo e da chiarire subito, proprio per non ritrovarsi a dover combattere con problemi tecnici in grado di frapporre ostacoli alle proprie operazioni. Da questo punto di vista, uno dei fattori che possono influenzare in un senso o nell’altro l’operatività è la piattaforma messa a disposizione dal broker. Nel caso in cui essa sia troppo rivolta agli utenti alle prime armi, potrebbero infatti mancare funzioni in grado di rivelarsi utili anche ai trader più esperti, mentre nel caso contrario essa potrebbe rivelarsi troppo complicata da utilizzare per chi ancora non sia in grado di padroneggiare al meglio la materia.

Una possibile risposta ai problemi sollevati è MetaTrader 4, la piattaforma considerata da molti esperti la migliore in assoluto nel settore del trading online.

Cos’è Meta Trader 4

MetaTrader 4, spesso definita tramite il suo acronimo MT4, rappresenta una ormai notissima piattaforma per il trading online capace di distinguersi per la fornitura di una serie di ottimi servizi di intermediazione ai trader che intendano investire in Forex, CFD e Futures.

A caratterizzarla è una funzionalità a vasto raggio, tale da renderla adatta a tutti gli investitori, di qualsiasi livello essi siano. A farne qualcosa di realmente unico nel suo campo è in particolare il trading a ciclo completo, in cui sono compresi componenti di back-office e terminali front-end. Proprio la loro presenza consente a MetaTrader 4 di poter operare senza alcun software aggiuntivo. Una struttura che gli consente di servire oltre 10mila operatori permettendo loro di lavorare in contemporanea con più account. Inoltre riesce ad eseguire immediatamente gli ordini dei clienti, senza dover attendere. Una caratteristica che offre l’ulteriore vantaggio di dare vita a ricalcoli minori delle quotazioni e, di conseguenza, anche a prezzi di mercato migliori per gli investitori.

Non vanno poi dimenticate altre preziose peculiarità della piattaforma, come la possibilità di avere una lunga serie di strumenti tecnici e di analisi, di eseguire ordini differenziati e di mantenere posizioni offset, oltre a quella di personalizzare la versione demo.

Ad esempio, la proposta relativa all’analisi tecnica di MetaTrader 4 prevede la presenza di non meno di trenta indicatori predefiniti e più di duemila che possono essere personalizzati. Tutti concessi gratuitamente e tali da permettere un monitoraggio del mercato a ogni livello di complessità presentato.

Per quanto concerne gli oggetti analitici, la piattaforma ne mette a disposizione 24, tra i quali risaltano strumenti di Fibonacci e Gann, canali, linee, frecce, forme e molto altro. Strumenti grazie ai quali il trader sarà in grado di anticipare le dinamiche dei prezzi e la formazione dei trend da sfruttare per il proprio commercio.

Sono proprio queste caratteristiche a spingere un grande numero di broker a scegliere MetaTrader 4, facendone di conseguenza la piattaforma attualmente più utilizzata e popolare a livello globale.

FXGM e MetaTrader 4, il top per il forex trading

Tra le società di intermediazione che hanno optato per MetaTrader 4 c’è anche FXGM, il broker cipriota che si è segnalato negli ultimi tempi per la propria efficienza.

Fondata nel 2006 e gestita da Depaho Ltd., società di stanza a Cipro, la piattaforma FXGM per il trading online è in grado di regalare sicurezza ai propri affiliati.

Ad attestare il livello di grande qualità raggiunto dal broker sotto il punto di vista legale sono le non meno di quindici certificazioni ottenute nel corso degli anni, tra le quali spicca proprio quella concessa da CySEC, l’autorità che regola le attività di trading sul mercato cipriota. Per quanto riguarda l’Italia, è invece stata Consob (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa) a rilasciare il proprio consenso per le operazioni sul mercato tricolore.

Se dal punto di vista legale FXGM è inattaccabile, dal punto di vista operativo riesce poi a mettere in campo una proposta che non teme confronti, grazie alla presenza di ben quattro piattaforme distinte.

Oltre a MetaTrader 4, infatti, la società cipriota mette a disposizione della sua clientela ProFIT, Web ProFIT e Mobile ProFIT. Si tratta di piattaforme più semplici e intuitive rispetto alla prima, altamente personalizzabili e comunque dotate di una strumentazione tale da fare al caso di qualsiasi figura di trader, anche quello professionale. La differenza tra le tre proposte consiste nel fatto che la prima deve essere scaricata sul proprio personal computer, mentre la seconda e la terza sono rivolte in maniera specifica agli utenti che amano operare in mobilità, attraverso tablet e smartphone e non necessitano di alcun download.

Altro servizio che distingue FXGM è quello relativo alla formazione, un aspetto considerato ormai importantissimo quando si tratta di valutare un broker per il trading online. A rendere del tutto unico il servizio di questa piattaforma è l’accordo raggiunto con Trading Central, una azienda ormai nota dal 1999 per la fornitura di servizi finanziari, tale da prevedere la collaborazione con il suo ormai famoso centro studi.

A questo accordo si aggiunge poi una vera e propria accademia gestita da professionisti del settore, pronti a dispensare consigli e informazioni in grado di rafforzare il bagaglio di conoscenze del trader e renderlo sempre più pronto a confrontarsi con i mercati.

Non meno rilevante il lavoro portato avanti dal centro di assistenza, che lavora a pieno regime per tutta la settimana, al fine di risolvere eventuali problematiche che dovessero insorgere nel rapporto con la clientela. Un servizio che è la risposta ai disservizi che nel passato hanno distinto molte piattaforme, sino ad offuscarne la reputazione. Chi si trovi alle prese con un qualsiasi problema può oggi rivolgersi ad operatori estremamente professionali, tramite telefono o posta elettronica, oppure approfittando della chat interna approntata all’uopo.

Per poter godere di questa lunga serie di servizi, è naturalmente necessaria l’iscrizione, ovvero l’apertura di un account, a scelta tra i sei profili messi a disposizione da FXGM. Se il deposito minimo è di 200 dollari, per il Conto Scoperta, esso sale a 400 per il Conto Argento, a 1.000 per il Conto Oro, a 2mila per il Conto Platinum, sino ai 5mila e 10mila necessari rispettivamente per il Conto Premium e Vip. Naturalmente l’offerta di servizi di pregio sale con la progressione del conto prescelto.

Va infine messo in rilievo come a favore di chi inizi a fare trading online, sia previsto un vero e proprio paracadute, quello fornito dalla protezione delle prime cinque posizioni aperte. Ciò significa che nel corso delle prime cinque operazioni intraprese sul mercato, l’eventuale perdita del trader sarà comunque rimborsata dalla piattaforma.

PG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *